parallax background

La chiave del successo

Come nasce una passione


“La scintilla che ha dato inizio al tutto è stata la paura della precarietà. Nel 1979, a 26 anni, lavoravo come venditore per una società agrochimica che non garantiva alcun futuro. Così ho deciso di investire su me stesso, sugli studi di perito agrario, rispondendo all’esigenza degli agricoltori locali. 

L’attività è cresciuta e desideriamo continuare a crescere volgendo lo sguardo sempre al futuro.”

OBIETTIVI

Le sfide da affrontare nel quotidiano sono soprattutto i problemi derivanti dalle malattie che colpiscono le culture locali: peschicoltura, viticoltura da tavola e da vino e dell’olivicoltura.

 

SFIDE

“Le malattie e i parassiti più comuni sono la cidia del pesco, la tignoletta dell’uva e la mosca dell’olivo ma ogni agricoltore ha le sue piccole o grosse difficoltà. 


TERRITORIO

L’area di Canosa di Puglia a cavallo tra il tavoliere delle puglie, la valle dell’Ofanto e del Vulture e l’inizio della murgia è particolarmente siccitosa perciò è prioritaria l’irrigazione, un settore in continuo sviluppo su cui siamo in continuo aggiornamento”.